Filtro da latte ad alta efficacia UVMILK®

Depura il latte dalle particelle meccaniche e dai batteri, aumenta la qualità del latte, contribuisce ad abbattere i costi di produzione e a risparmiare

Aumenta gli utili
  • Migliora la qualità del latte e ne aumenta il prezzo al litro
  • Produciamo Il filtro da latte ad alta efficacia UVMILK® in conformità con tutte le condizioni tecniche
  • Le centrali del latte possono acquistare una materia prima di minor qualità e adoperare il filtro per migliorarne le caratteristiche
  • I commercianti possono acquistare latte a buon mercato, filtrarlo e rivenderlo alle centrali del latte
Migliora la qualità del latte
  • Depura fino al 98% delle impurità solide
  • Riduce del 50% la concentrazione delle cellule somatiche
  • Riduce la carica microbica e impedisce l’aumento dell’acidità del latte
  • Aumenta la resistenza al calore e prolunga la data di scadenza
  • Migliora il colore, l’odore e il gusto del latte
Nell’industria alimentare
non vengono utilizzati giunti filettati
per evitare l’accumulo di microbi pericolosi.
Per tale motivo utilizziamo un raccordo Clamp asettico
Le guarnizioni di silicone favoriscono una
chiusura ermetica impedendo la fuoriuscita di latte
UVMILK® è un filtro universale che può essere collegato
utilizzando tre diversi tipi di raccordi:
a bocca, DIN/SMS e Clamp
В корпусе фильтра нет прямых углов.
Это препятствует скоплению грязи
и бактерий внутри корпуса All’interno del corpo del filtro sono
assenti angoli retti. Ciò impedisce l’accumulo
di sporco e di batteri.
Il corpo del filtro è fabbricato
in acciaio inox prodotto in Italia.
Le saldature interne sono smerigliate
Il corpo del filtro si smonta facilmente
Risparmio
  • Non è necessario sostituire i filtri
  • Non è necessario effettuare riparazioni e manutenzione dei filtri
  • Non si usa energia elettrica
  • Non si disperde latte durante il processo di filtrazione, a differenza di quanto avviene con i filtri a centrifuga e i filtri a calza
Preserva le attrezzature di mungitura
  • Impedisce la formazione di depositi organici
  • Previene i guasti ai contatori del latte, refrigeratori, centrifughe per bactofugazione, separatori, impianti di filtrazione
  • Aumenta la durata di esercizio
ТУ
Produciamo Il filtro da latte ad alta efficacia UVMILK® in conformità con tutte le condizioni tecniche: ТУ 291-001-79260945-2005
Il presente dispositivo di filtrazione è brevettato e non ha analoghi in Russia e all’estero: brevetto d’invenzione №2317841 del 27/12/2005
PCT
Il filtro dispone del certificato di conformità № РОСС RU.AЯ60.H83323 del 15/03/2010
Il sistema di qualità della SRL «UVMILK®» è certificato secondo gli standard internazionali TUV Thuringen E.V.

Elemento filtrante

Costituito da fibre di polipropilene in grado di trattenere
le impurità ed i batteri e di lasciar passare le molecole di latte

Depura fino al
98% delle
impurità meccaniche
Riduce del 50%
la concentrazione delle
cellule somatiche
Trattiene le particelle superiori a
5 micron
Più di 120 strati
proteggono il latte dalle impurità
Trattiene:
  • secrezioni dovute a mastite
  • sospensioni tracce di bruciato
  • depositi torbidi
  • zucchero bruciato
Filtra:
  • yogurt
  • latte concentrato
  • burro chiarificato
  • gelato le cui caratteristiche non corrispondono agli standard
Grazie alla struttura del filtro la viscosità dei prodotti latticini non influisce sul processo di filtrazione

Quale filtro si rivela essere più vantaggioso

Abbiamo analizzato pregi e difetti di diversi tipi
di filtri da latte

UVMILK®
Filtro a calza in tessuto
Filtro a sabbia
Separatore
Bactofuga
Depurazione da impurità meccaniche fino al 98% fino al 50% fino al 50% fino al 50% fino al 50%
Depurazione da cellule somatiche fino al 50% no no no no
Riduzione della carica microbica no no
FInezza della filtrazione 5 µm 50 µm 50 µm - -
Miglioramento della qualità del latte no no no no
Aumento del prezzo del latte: 1 litro no no no no
Perdita della componente grassa del latte no no 0.5 0.5 fino al 1%
Perdita di latte durante la sostituzione/l’utilizzo no 2% no 3% 5%
Necessaria la presenza di uno specialista no no
Necessaria la presenza di uno specialista per la sostituzione del filtro durante la mungitura no no no no
Presenza di batteri utili nel latte dopo la filtrazione no
Principio di depurazione multistrato monostrato depurazione con sabbia depurazione centrifuga depurazione centrifuca con pastorizzazione
Semplicità di installazione e utilizzo no no no no
Accessibilià all’acquisto no no no

Domande frequenti

Qual è la differenza tra i filtri UVMILK® e i suoi analoghi?

Poiché il filtro UVMILK® è un’invenzione brevettata, non esistono filtri analoghi. Sono presenti sul mercato imitazioni di scarsa qualità costituite da polipropilene rigenerato che non sono in grado di filtrare il latte. La pericolosità di tali imitazioni risiede nel fatto che esse lasciano passare le impurità, trattengono i grassi, il corpo del filtro può gonfiarsi, rilasciano un odore sgradevole, la misura della cartuccia non corrisponde. I filtri UVMILK® sono prodotti a partire da polipropilene vergine di alta qualità e attraversano un processo di controllo articolato in tre fasi, cosa che esclude qualunque non conformità dello spessore e della lunghezza delle pareti della cartuccia. Grazie alla struttura particolare i filtri UVMILK® depurano il latte dalle impurità, trattengono le secrezioni causate dalla mastite abbassando del 50% la concentrazione di cellule somatiche, riducono la carica batterica.
In conclusione possiamo affermare che la filtrazione UVMILK® è di altissima qualità.

Un latte di qualità superiore non aumenterà il nostro fatturato, per quale motivo dovremmo filtrarlo?

Se voi producete stabilmente latte di alta qualità ciò testimonia che la vostra azienda è in continua evoluzione e mantiene dà di se un’immagine positiva. La filtrazione del latte ad alta efficacia contribuisce ad ottenere stabilmente latte di alta qualità. Aumentando la qualità del prodotto, la vostra azienda potrà sceglire la centrale del latte che più delle altre apprezza i propri fornitori e che sarà pronta a pagare di più per una materia prima di altra qualità. Così facendo, potrete ottenere un ottimo profitto aggiuntivo.

È possibile installare i filtri UVMILK® all’uscita del refrigeratore?

È meglio impiegare i filtri UVMILK® per filtrare il latte caldo ma, nel caso ciò sia impraticabile, è possibile installare il filtro all’uscita del refrigetarore. Per un risultato ottimale nella filtrazione del latte si dovrebbero installare due filtri, uno prima e uno dopo la cisterna di refrigerazione. Infatti all’interno della stessa possono formarsi delle impurità.

È possibile ricevere i filtri per un test gratuito?

Sì, possiamo inviarvi le componenti per il filtraggio per un test gratuito. Per effettuare il test avrete bisogno di un contenitore per filtri in acciaio inossidabile.

Esiste il rischio che i filtri UVMILK® si intasino e che la pompa si bruci?

I filtri UVMILK® sono prodotti in conformità con gli standard di produzione più avanzanti e attraversano un processo di controllo articolato in tre fasi, per questo il loro utilizzo non comporta alcun rischio. I nosri esperti individueranno il filtro più adatto alle vostre esigenze e l’impianto funzionerà senza inconvenienti.

Perché è necessario sostituire i filtri UVMILK® dopo la mungitura?

Dopo la filtrazione nella cartuccia rimane imprigionata una grande quantità di impurità, in essa si concentrano i batteri che proliferano in progressione geometrica. Per tale motivo, nel caso in cui non doveste sostituire il filtro fino alla mungitura serale, al momento del passaggio del latte attraverso il filtro le colonie di batteri finiranno nel latte. Tutti gli indicatori della carica microbica supereranno le norme consentite.  

In che modo i filtri UVMILK® sono in grado di migliorare la qualità del latte?

I filtri UVMILK® depurano fino al 90% delle impurità solide presenti nel latte, allo stesso modo trattengono i coaguli provocati dalla mastite. Per tale motivo non si viene a creare un ambiente che potrebbe favorire la proliferazione dei batteri e,  allo stesso tempo, viene ridotta la concentrazione di cellule somatiche. Analisi effettuate su campioni di latte prima e dopo la filtrazione hanno dimostrato una riduzione della carica batterica e delle cellule somatiche del 50%

I filtri UVMILK® diminuiscono la quantità di grassi nel latte?

I filtri UVMILK® sono creati appositamente per la filtrazione del latte e il loro utilizzo non influisce sulla quantità di grassi in esso presenti. Una perdita della componente grassa si ha utilizzando filtri ad acqua o imitazioni di bassa qualità.

Cos’è il raccordo CLAMP?

In tutto il mondo è vietato l’utilizzo di giunti filettati nell’industria casearia poiché nelle scanalature del filetto si accumula lo sporco e, di conseguenza, si ha una proliferazione di batteri. Il CLAMP è un tipo di raccordo a serraggio che garantisce una perfetta aderenza dei giunti della raccorderia, degli otturatori e dei tubi, e assicura un loro veloce e semplice montaggio e smontaggio. Ciò è molto importante nel settore alimentare e farmaceutico dove esiste la necessità di smontare spesso i tubi e le raccorderie per effettuarne il lavaggio e la disinfezione.

Il raccordo Clamp è composto da tre parti:
- due manicotti a saldare
- un collare di serraggio
- una guarnizione

Quanto costano i filtri UVMILK®?

La UVMILK presenta un ampio assortimento di filtri. Il prezzo dipende dal tipo di filtro e dalla sua capacità di filtraggio.
I filtri UVMILK® hanno un prezzo base a partire da 30 rubli.
Il costo di produzione per 1 litro di latte ammonta a soli un centesimo di rublo.

In che modo i filtri UVMILK® riducono la quantità di cellule somatiche nel latte e la sua carica microbica?

La riduzione della carica batterica avviene grazie alla struttura multistrato del filtro UVMILK®, la quale cattura fino al 98% delle impurità meccaniche superiori a 5 micron. Come è risaputo la presenza di impurità nell’ambiente contribuisce alla proliferazione dei batteri e, di conseguenza, in assenza di impurità vengono meno anche le condizioni per lo sviluppo dei batteri.
La riduzione della concentrazione di cellule somatiche avviene grazie al fatto che il filtro trattiene le secrezione causate dalla mastite.

Da cosa dipende il prezzo del Filtro a calza UVMILK®?

Il filtro a calza UVMILK® non va confrontato con i tradizionali filtri a tessuto in quanto esso è costituito da fibre di polipropilene. Il filtro è composto da una struttura multistrato in grado di trattenere fino al 98% delle impurità solide, così come le secrezioni causate dalla mastite. Inoltre, un Filtro a calza UVMILK® è sufficiente per un’intera mungitura mentre per lo stesso processo vengono in media utilizzati 3-4 filtri a calza.

Dove è meglio installare i filtri UVMILK®?

La variante migliore di installazione prevede di inserire il filtro prima del serbatoio refrigeratore (filtrazione del latte caldo), perché, anticipando i tempi di filtrazione, le impurità non hanno il tempo di sciogliersi e vengono trattenute in maggiore quantità.
Naturalmente il filtro può essere installato in qualunque altra parte della catena di produzione, incluso all’uscita del refrigeratore.

In che modo i filtri UVMILK® possono depurare il latte freddo?

Il latte fredo, per la sua struttra, poco si differenzia dal latte caldo.
Durante la fase di filtrazione del latte freddo i globuli di grasso mantengono inalteratata la loro plasticità e, grazie alla particolare struttra dell’elemento filtrante, il grasso non viene trattenuto a differenza di quanto avviene per le impurità.
Pertanto i filtri UVMILK® depurano il latte freddo in modo analogo a quanto avviene per il latte caldo, eliminando fino al 98% delle impurità solide e riducendo la concentrazione delle cellule somatiche e della carica microbica trattenendo le secrezioni causate dalla mastite clinica.

Prezzo richiesto